Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies statistici e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

Ok

Pubblicato il: 16.09.2022
Formato: 12x17
Pagine: 144
ISBN: 9791281083066
Collana: Esplorazioni _ 44

Dalla Grounded Theory alla Situational Analysis


Metodi implicitamente femministi


Autore: Adele Clarke
A cura di: Giuseppina Cersosimo
Collana: Esplorazioni

In uscita a settembre 2022.
Introduzione e traduzione a cura di Giuseppina Cersosimo (Università degli Studi di Salerno).

Il testo presenta la Situational Analysis estensione fondamentale della elaborazione della Grounded Theory, messa a punto da una delle ultime allieve di Anselm Strauss, la sociologa Adele Clarke, professore emerito di sociologia e di storia delle scienze della salute, presso il Dipartimento di scienze sociali e comportamentali dell’Università della California, San Francisco.
Adele Clarke evidenzia che i metodi qualitativi dell’analisi sociale, che sottendono la Grounded Theory e la Situational Analysis abbiano trovato il proprio sviluppo nei movimenti delle scienziate sociali femministe, sostenendo che, nonostante molti delle prime e dei primi infermieri studiosi della Grounded Theory si fossero formati prima della svolta post-moderna alla UC San Francisco, Glaser, Strauss, e anche Schatzman, ebbero seri problemi con gli approcci esplicitamente femministi alla produzione della conoscenza sorti negli anni Settanta. Per Adele Clarke il femminismo ha inciso e incide su come si procede nella ricerca sociale e in altri aspetti della vita quotidiana; per l’autrice è molto importante mantenere un'apertura sostanziale a nuovi modi di guardare e conoscere, legittimare e promuovere la diversità epistemica.
La Clarke condivide con altre ricercatrici sociali femministe l’obiettivo di passare da una “sociologia per le donne a una sociologia per le persone”. Inoltre, Clarke spiega come la tradizione di esperienze vissute con gli approcci di Grounded Theory e Situational Analysis nella scienza femminista siano utili e utilizzati, non senza evidenziarne anche qualche limite, negli studi su medicina, salute di genere, procreazione, contraccezione, disabilità, omofobia e gli studi STS (ScienzaTecnologia&Società).
Nel saggio viene inoltre spiegato e mostrato l’utilizzo della Mappatura delle situazioni costruita a sua volta da tre mappe di lavoro che rappresentano veri e propri esercizi analitici, metodi nuovi per le scienze sociali che si adattano particolarmente bene agli studi contemporanei, passando da metodologie basate solo sulle interviste ad approcci multi-sited.

13,00 €
Tasse incluse
Quantità

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password