William Isaac Thomas

William Isac Thomas

William Thomas (1863-1947), esponente e promotore del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Chicago, sviluppò la sociologia in un approccio interdisciplinare con l’etnologia e la psicologia sociale. Fondatore, nell’università, della sociologia empirica e della ricerca tramite metodi qualitativi, realizzò, insieme a Florian Znaniecki, The Polish Peasant in Europe and America (1918-20), indagine sugli immigrati polacchi e premessa della futura sociologia delle migrazioni.
L’espulsione, nel 1918, dall’Università di Chicago per condotta immorale non interruppe il suo lavoro. Attivo nella New School of Social Research (New York), fu Presidente dell’American Sociological Society (1927), continuò la sua ricerca, iniziata con Sex and Society (1907) e con Source Book for Social Origins (1909), con altri studi sugli immigrati Old World Traits Transplanted (1921), The Unadjusted Girl (1923), The Child in America (1928), scritto con la moglie Dorothy Swaine Thomas, e Primitive Behavior (1937). Nella sua specifica irrequietezza, Thomas resta figura centrale e moderna nella storia del pensiero sociologico.

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password