Pubblicato il: 01.03.2019
Formato: cm 15x21
Pagine: 348
ISBN: 9788885863323
Collana: Varia 19

Andrea Bajani. Una geografia del buio


Autore: Sara Sicuro
Collana: Varia

«Si riconosce la validità della critica letteraria quando questa è in grado di creare un mondo intorno all’opera di un autore». È questa affermazione di Andrea Bajani che ha portato l’autrice del saggio a interrogarsi sulle possibilità e responsabilità che il lettore ha nel momento in cui entra in relazione con l’universo del detto-non detto, del noto e dell’ignoto celati dentro e fuori ogni testo. La lettura dei racconti di La vita non è in ordine alfabetico, della storia del bambino-adulto di Se consideri le colpe, della favola autobiografica di Un bene al mondo e infine della parola poetica di Promemoria, fa intuire alla scrittrice l’urgenza dell’autore di comunicare un nucleo narrativo insistente e in attesa di essere scolpito dall’ascolto di qualcuno. Essere lettori consapevoli e in grado di connettere un’esperienza così intima come la lettura non solo con la sfera del privato, ma anche e soprattutto con il mondo delle generazioni a cui si appartiene o a cui si è legati è il gesto che forse più di tutti permette all’opera di prendere corpo.

Il saggio si propone, a sua volta, di essere una voce che ha interrogato quel corpo; una voce, soprattutto, che in quella autoriale ha rintracciato il fondo poetico di un sentimento condiviso e complesso: da una parte, una solitudine antica, ancestrale e vivifica, che nasce e deriva dalla scoperta, dalla visione della propria infanzia e insieme a essa del proprio essere adulti; dall’altra, una solitudine nuova, fredda, vissuta in un mondo in cui per inseguire una necessaria ubiquità sociale si baratta la presenza e l’attenzione verso il prossimo, verso i propri figli con una semplicistica definizione e ammissione delle colpe.

Dov’è il tempo dei canta-storie? Dov’è quell’urgenza di raccontare la forma del passato e il sapore della nascita?

Nel dialogo con i suoi personaggi lo scrittore Bajani li ha osservati emergere dall’ombra dell’infanzia, aggrappati alla sua mano rivelatrice; l’autrice invece, nel suo dialogo con lui ha cercato di disegnare una geografia di quello spazio tattile tra il corpo dell’autore e il mondo fuori.

18,00 €
Tasse incluse
Quantità

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password